Uomini e Donne, anticipazioni e news

Uomini e Donne è ormai entrato di diritto nella storia della televisione italiana per aver rinnovato la formula del talk show, a cui partecipano spesso persone comuni che ambiscono ad incontrare l’anima gemella. Non è un caso che parole come “tronista” ed “esterna” sono entrate ufficialmente nel dizionario Zingarelli della lingua italiana, segno inequivocabile di come la trasmissione ha influito nelle logiche della società di massa.
Uomini e Donne è una trasmissione ideata e condotta da Maria De Filippi che ne ha rielaborato più volte la formula, per poi creare un format capace di condensare gli stilemi del talk e del reality. Il programma è considerato un punto di riferimento per coloro che seguono la moda, i cosiddetti fashion victim, dato che gli outfit dei protagonisti sono spesso emulati per originalità e creatività. Ma non è solamente la moda a fare da traino alle nuove generazioni che hanno bisogno di modelli a cui ispirarsi, ma sono soprattutto le loro storie, i loro vissuti, le loro scelte, i loro modi di essere e di presentarsi che appassionano letteralmente spettatori.
In siffatto contesto il linguaggio usato dai protagonisti è stato spesso motivo di critiche, creando però l’effetto opposto, e cioè quello di emulazione da parte delle ultime generazioni che preferiscono da sempre andare contro le regole. Il meccanismo del dating show è molto semplice: ci sono due tronisti (un ragazzo e una ragazza) che devono scegliere uno/o tra le/i corteggiatrici/tori che si presentano in trasmissione. Quelli/e selezionati/e inizieranno il corteggiamento prima confrontandosi verbalmente in studio e poi organizzando le famose “esterne” nelle quali approfondire la loro conoscenza.
Nel corso degli anni Uomini e Donne è stato il trampolino di lancio per molti volti noti dello show business nazionale che hanno avuto poi modo di partecipare ad altri reality o iniziare una carriera nel mondo delle fiction e del cinema come è accaduto a Francesco Arca, protagonista dell’ultimo film di Ferzan Ozpetek.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *